Chi SiamoMETROPOLIS è un Consorzio di cooperative sociali nato da giovani impegnati nel volontariato sociale, a favore delle fasce più deboli e che hanno assunto come finalità peculiare l’attenzione alla persona ed alla sua formazione educativa, fisica e psichica.

Il Consorzio Metropolis, da oltre 20 anni attivo sul territorio di Molfetta e della Regione Puglia, progetta e gestisce con il supporto delle cooperative consorziate, servizi formativi, socio educativi ed assistenziali, nell’ottica della promozione e della crescita della Comunità locale, a favore di minori in condizioni disagiate e di adulti con patologie psichiche e disabilità psicofisiche.

Opera in virtù della Legge regionale n. 17 del 25 agosto 2003 “Sistema integrato d’interventi servizi sociali in Puglia" e “Regolamento regionale di organizzazione delle strutture riabilitative psichiatriche residenziali e diurne pubbliche e private” n. 7 del 27 novembre 2002, della Legge regionale n. 19/2006 “Disciplina del sistema integrato dei servizi sociali per la dignità e il benessere delle donne e degli uomini di Puglia” e del Regolamento regionale n. 4/2007.

Il Consorzio, in rappresentanza delle cooperative associate, partecipa come General Contractor a gare/commesse/contratti pubblici o privati che sarebbero di difficile accesso da parte delle singole cooperative o di loro associazioni temporanee di impresa. Il General Contractor può quindi creare importanti opportunità in termini di acquisizione di commesse e lavori.

COOPERATIVE CONSORZIATE

LA BOTTEGA DELL'ARTENADIRSAN FRANCESCO

ZENITTEORENAIRIDE

LA NOSTRA STORIA

2017

La Comunità Riabilitativa Assistenziale Psichiatrica dedicata a pazienti autori di reato ad elevata complessità (art. 1 del Reg. Reg. n. 18/2014) ubicata a Barletta (BT) in via Raffaele Sanzio n. 3-5, viene autorizzata all’esercizio con Atto dirigenziale n. 9 del 26.01.2017 della Regione Puglia- Dipartimento Promozione della salute, del Benessere sociale e dello Sport per tutti;

Il Centro Socio educativo diurno (art. 52 del Regolamento Regionale n. 4/2007) sito in via Mascagni s.n.c. riceve l’autorizzazione al funzionamento con Determinazione Dirigenziale generale n. 169 e settoriale n. 52 del 08.03.2017 del Settore Welfare Cittadino.

2016

La Comunità alloggio sita a San Severo in via Don Aldo Prato n. 17 viene autorizzata all’esercizio con Atto Dirigenziale n. 94 de 26.04.2016 della Regione Puglia, Sezione Programmazione Assistenza Ospedaliera e Specialistica e Accreditamenti.

A seguito di procedura negoziata, il Comune di Molfetta (BA) –Settore Welfare Cittadino ha affidato al Consorzio Metropolis il Centro Sociale Polivalente per Diversamente Abili, con Determinazione Dirigenziale Generale n. 36 -Settoriale 15 del 28.01.2016 del Settore Welfare Cittadino , dal 01 febbraio al 31 marzo 2016, con Determinazione Dirigenziale Generale n. 281 - Settoriale 82 del 31.03.2016 del Settore Welfare Cittadino, dal 01 aprile al 31 maggio 2016 e con Determinazione Dirigenziale Generale n. 600 – Settoriale 162 del 25.07.2016 del Settore Welfare Cittadino,dal 01 giugno al 31 luglio 2016.

A seguito di procedura di gara aperta in modalità telematica per l’affidamento in concessione del Centro stesso, il Comune ha affidato all’ente scrivente il suddetto Centro in concessione per anni 3 con Determinazione Dirigenziale Generale n. 591 - Settoriale 159 del 21.07.2016 del Settore Welfare Cittadino.
La struttura risponde ai requisiti dell’art. 105 del Regolamento Regionale 04/2007, è autorizzata al funzionamento dal Servizio comunale n. 35 rilasciata in data 09.03.2009 dal Comune di Molfetta (BA) ed è iscritta nel Registro delle strutture e dei servizi autorizzati all'esercizio delle attività socio-assistenziali destinate ai Disabili con atto regionale n. 686 del 19 ottobre 2016.

Servizio di Assistenza Domiciliare Integrata, destinata ad utenti affetti da pluri-patologie e patologie cronico-degenerative che determinano limitazione o perdita dell’autonomia, affetti da patologie acute temporaneamente invalidanti trattabili a domicilio, in dimissione socio-sanitaria protetta da reparti ospedalieri, affetti da patologie oncologiche in fase avanzata; risponde ai requisiti del Regolamento Regionale n. 4/2007 art. 88, è un servizio autorizzato con Determinazione Dirigenziale n.generale 922 settore Welfare Cittadino nr. Settoriale 246 del 26.10.2016 del Comune di Molfetta (BA)

Servizio di Assistenza Domiciliare, si rivolge a persone non autosufficienti o parzialmente non autosufficienti di vario grado, disabili gravi o persone a rischio di non autosufficienza con bisogni assistenziali e socio-educativi di diversa intensità assistibili a domicilio con gli opportuni interventi di supporto, in collaborazione con i familiari e le assistenti familiari se presenti; risponde ai requisiti del Regolamento Regionale n. 4/2007 art. 87, è un servizio autorizzato con Determinazione Dirigenziale n.generale 919 settore Welfare Cittadino nr. Settoriale 245 del 25.10.2016 del Comune di Molfetta (BA).

La Comunità Riabilitativa Assistenziale Psichiatrica dedicata a pazienti autori di reato ad elevata complessità ( art. 1 del Reg. Reg. n. 18/2014) ubicata a Barletta (BT) in via Raffaele Sanzio n. 3-5, viene autorizzata alla realizzazione con atto n. 2/16 del Sindaco di Barletta.

Il Centro diurno socio-educativo e riabilitativo "Don Luigi Orione" ( art. 60 del Reg. Reg. 04/2007) sito a Molfetta (BA) in via Spadolini n. 52/A viene autorizzato al funzionamento con Atto Dirigenziale n. generale 561 e settoriale 147 del 006.07.2016 Settore Welfare Cittadino del Comune di Molfetta e viene iscritto nel Registro delle strutture e dei servizi autorizzati all’esercizio delle attività socio-assistenziali destinate ai disabili della Regione Puglia con Atto Dirigenziale n. 919 del 20.09.2016.

2015

La Comunità educativa "Maria Montessori", sita a Molfetta (BA) in via Terlizzi km 0,500 viene autorizzata dal Comune di Molfetta con Determinazione Dirigenziale nr. Generale 58 , settore Welfare Cittadino, nr. settoriale 12 del 04.02.2015 ed iscritta nel Registro delle strutture e dei servizi autorizzati all’esercizio delle attività socio-assistenziali destinate ai minori, al n. 131 del 23.02.2015.

La Comunità Socio-Riabilitativa Dopo di Noi "Theotokos" sita a Molfetta (BA) in via G.B. Verni n. 7 viene autorizzata dal Comune di Molfetta con Determinazione Dirigenziale nr. Generale 468 , settore Welfare Cittadino, nr. settoriale 105 del 28.04.215.

La Casa per la Vita "Levante" , situata in via Cala del Fico a Manfredonia (FG), viene autorizzata al funzionamento dal Comune di Manfredonia, con Determinazione del Dirigente n. 579 del 29.04.2015

2014

La Residenza socio sanitaria assistenziale "Opera Padre Kolbe", situata in via Pierluigi da Palestrina n. 14 angolo via G. di Vittorio n.1 ,amplia la sua capacità ricettiva fino ad un totale di 47 ospiti di età superiore ai 64 anni con gravi deficit psico fisici nonché persone affette a demenze senili. ( Determinazione Dirigenziale n.17 del 14.01.2014 dal 5° settore Socio-Educativo del Comune di Molfetta (BA) .

La Casa per la Vita "Opera Santa Giustina" , situata in via Piave n. 5, viene autorizzata al funzionamento dal Comune di Molfetta (BA), con Determinazione generale n.897 settore Welfare Cittadino nr. Settoriale 42 del 16/09/2014
La Residenza Socio Sanitaria Assistenziale per diversamente abili “Opera Santa Giustina” , situata in via G.B. Verni n. 7 viene autorizzata al funzionamento dal Comune di Molfetta (BA), con Determinazione Dirigenziale generale n.886 settore Welfare Cittadino nr. Settoriale 39 del 16/09/2014

Il Centro Diurno Integrato per il supporto cognitivo e comportamentale ai soggetti affetti da demenza "Opera Santa Giustina" , situata in via G.B. Verni n. 7 viene autorizzata al funzionamento dal Comune di Molfetta (BA), con Determinazione Dirigenziale generale n.898 settore Welfare Cittadino nr. Settoriale 43 del 19/09/2014

La Comunità riabilitativa assistenziale psichiatrica "Don Lorenzo Milani" viene accreditata istituzionalmente con Atto dirigenziale della Regione Puglia, Area politiche per la promozione della salute delle persone e delle pari opportunità Servizio accreditamento e programmazione sanitaria, n. 263 del 21 ottobre 2014.

Il Centro Diurno "Maranà Tha" viene accreditata istituzionalmente con Atto dirigenziale della Regione Puglia, Area politiche per la promozione della salute delle persone e delle pari opportunità Servizio accreditamento e programmazione sanitaria, n. 264 del 21 ottobre 2014.

La Casa per la Vita "Levante" , situata in via Gentile n. 54 a Bari, , viene autorizzata al funzionamento dal Comune di Bari, con Determinazione n. 2014/11835 e 2014/200/01235 della Ripartizione Solidarietà sociale generale n.897 settore Welfare Cittadino nr. Settoriale 42 del 16/09/2014 ed iscritta nel Registro delle strutture e dei servizi autorizzati all’esercizio delle attività socio-assistenziali destinate alle persone con problematiche psico-sociali con Atto Dirigenziale n. 881 del 02 ottobre 2014

2013

La Casa per la vita "Don Aldo Prato" , situata a San Severo (FG), in via Don Aldo Prato n. 11 ex via Cigno, viene autorizzata al funzionamento dall’Area II “Servizi sociali e alla persona” della Città di San Severo con Determinazione dirigenziale n. 1764 del 11.12.2013 e Determina della II° Area n. 447 del 11.12.2013, per l’accoglienza di 12 persone con problematiche psicosociali e pazienti psichiatrici stabilizzati usciti dal circuito psichiatrico riabilitativo residenziale.

2012

La Residenza socio sanitaria assistenziale "San Giuseppe Moscati", istituita ai sensi dell’art. 58 del Regolamento Regionale 18 gennaio 2007, n. 4 della Regione Puglia, viene autorizzata al funzionamento con Determinazione Dirigenziale n. 95 del 26/03/2012, del Settore Socio-educativo del Comune di Molfetta (BA) ed iscritta al Registro della Regione Puglia.

La Residenza socio sanitaria assistenziale "Opera Padre Kolbe", situata in via Pierluigi da Palestrina n. 14 angolo via G. di Vittorio n.1 , viene autorizzata all’esercizio con Determinazione Dirigenziale n.277 del 12.07.2012 dal 5° settore Socio-Educativo del Comune di Molfetta (BA) , per l’accoglienza di n. 25 ospiti, più due emergenze, di età superiore ai 64 anni con gravi deficit psico fisici nonché persone affette a demenze senili.

Il Centro diurno integrato per il supporto cognitivo e comportamentale ai soggetti affetti da demenza "Opera Padre Kolbe", situata in via Pierluigi da Palestrina n. 14 angolo via G. di Vittorio n.1 , viene autorizzata all’esercizio con Determinazione Dirigenziale n. 278 del 12.07.2012 dal 5° settore Socio-Educativo del Comune di Molfetta (BA) , per l’accoglienza di n. 30 ospiti non autosufficienti, affetti da demenza associata o meno a disturbi del comportamento.

Stipula con il Gruppo Lavoro Rifugiati onlus una convenzione di informazione ed orientamento legale in favore di M.S.N.A.

2011

Ottiene la Certificazione ISO 9001 2008 dall’ente ACCREDIA - Sincert per la progettazione ed erogazione di servizi socio-assistenziali, educativi e sanitari rivolti a persone in stato di disagio psico-fisico in regime residenziale e semiresidenziale.

La Comunità socio-riabilitativa "Dopo di noi" , sita a Molfetta (BA) in via Foggia n. 76, viene autorizzata al funzionamento con Determinazione Dirigenziale n. 71 del 24/03/2011 dal 5° settore Socio-Educativo del Comune di Molfetta (BA) , per l’accoglienza di n. 20 ospiti, più de emergenze, in situazione di grave handicap, privi di sostegno familiare, di età compresa tra i 18 ed i 64 anni.

La Comunità Alloggio "Zenit", situata alla via Gianbattista Trevisani n. 66/A a Bari, viene accreditata istituzionalmente ai sensi dell’ art. 12 comma 5 L.R. n. 4 del 25 febbraio 2010 e smi, con Determinazione Dirigenziale n. 47 del 22 febbraio 2011 dalla Regione Puglia – area per la promozione della salute delle persone e delle pari opportunità- Servizio accreditamento e programmazione sanitaria, per n. 8 persone con disabilità psichica in regime residenziale.

La Comunità Alloggio "Nadir", situata alla via Gianbattista Trevisani n. 62 a Bari, viene accreditata istituzionalmente ai sensi dell’art. 24 comma 2 bis L.R. n. 8 del 28 maggio 2004 e smi, con Determinazione Dirigenziale n. 48 del 22 febbraio 2011 dalla Regione Puglia - area per la promozione della salute delle persone e delle pari opportunità- Servizio accreditamento e programmazione sanitaria, per n. 8 persone con disabilità psichica in regime residenziale.

La Comunità Alloggio "Agape", situata in viale Pacecco,24 a Terlizzi (BA), viene autorizzata all’esercizio con Determinazione dirigenziale n. 266 del 16/09/2011 dalla Regione Puglia - area per la promozione della salute delle persone e delle pari opportunit à- Servizio accreditamento e programmazione sanitaria, per n. 8 persone con disabilità psichica in regime residenziale .

2010

La Comunità Educativa "Polaris" viene Iscritta al registro regionale delle strutture e dei servizi per minori della provincia di Bari, con Atto dirigenziale n. 289 del 04/02/2010. Può accogliere fino a dieci minori, più due emergenze, ambosessi, di età compresa tra i 3 ed i 18 anni

La Comunità educativa "Incontro" viene definitivamente autorizzata al funzionamento dal Comune di Molfetta (BA), con Determinazione dirigenziale n. 73 del 25.03.2010, per l’accoglienza di otto minori, più due emergenze, ambosessi, di età compresa tra i 13 ed i 18 anni.

La Comunità educativa "I Germogli" viene definitivamente autorizzata al funzionamento dal Comune di Molfetta (BA), con Determinazione dirigenziale n. 75 del 25-03-2010 per l’accoglienza di dieci minori più due emergenze, ambosessi, di età compresa tra i 3 ed i 18 anni. ed è iscritta al registro regionale delle strutture e dei servizi per minori al numero 0711 di Repertorio.

La Residenza socio assistenziale "Opera San Francesco", istituita ai sensi dell’art. 58 del Regolamento Regionale 18 gennaio 2007, n. 4 della Regione Puglia, viene autorizzata al funzionamento con Determinazione Dirigenziale n. 74 del 25/03/2010, del Settore Socio-educativo del Comune di Molfetta (BA), ed è iscritta, ai sensi dall’art. 53 comma 4 L.R. n.19, nel registro regionale delle strutture dei servizi autorizzati delle attività socio-assistenziali destinate alle persone diversamente abili, al numero 0399 di repertorio.

Collabora con Save the Children nell’ambito del Progetto PRAESIDIUM in Puglia,allo scopo di rafforzare e migliorare il sistema di informazione e consulenza legale offerto ai migranti e richiedenti asili, a sviluppare un sistema efficace per l’identificazione e la protezione degli individui vulnerabili, tra cui i minori e a rafforzare la capacità di gestione di flussi migratori che interessano in particolare il Sud Italia

2009

In co-progettazione con AICCOS a p.s. presenta il progetto di Servizio civile "On Air", nel settore educazione e promozione culturale, ottenendo la promozione da parte dell’Ufficio Servizio civile nazionale della regione Puglia che assegna 10 volontari.

La Comunità educativa “Phoenix” viene definitivamente autorizzata al funzionamento dal Comune di Molfetta (BA), con Determinazione dirigenziale n. 62 del 23.04.2009 e Determina Dirigenziale n. 147 del 28/10/2009, per l’accoglienza di dieci minori più due emergenze, ambosessi, di età compresa tra i 3 ed i 18 anni; e viene iscritta al registro regionale delle strutture e dei servizi per minori della provincia di Bari, in data 03.09.2009, numero di repertorio n. 0523 .

La Comunità educativa "Crisalide" viene definitivamente autorizzata al funzionamento dal Comune di Molfetta (BA), Settore Socio Educativo, con Determinazione dirigenziale n. 65 del 23.04.2009, per l’accoglienza di otto minori più due emergenze, ambosessi, di età compresa tra i 3 ed i 18 anni.

La Comunità Alloggio "Zenit", situata alla via Gianbattista Trevisani n. 66/A, Bari , viene autorizzata all’esercizio ai sensi dell’art.8 della L.R. n. 8 del 28/05/04 e s.m.i. in data 28 dicembre 2009 con Deliberazione della Giunta Regionale - Regione Puglia, n. 2678. Accoglie alcuni utenti inviati da diverse AUSL della Regione Puglia, opera in collaborazione con i D.S.M. e con tutta la rete territoriale di servizi pubblici e privati e può accogliere fino a n. 8 persone di ambo i sessi con patologie psichiatriche, autonome sul piano della soddisfazione dei bisogni di vita quotidiana e con abilità psicosociali sufficientemente acquisite.

La Comunità Alloggio "Nadir", situata alla via Gianbattista Trevisani n. 62 a Bari, viene autorizzata all’esercizio ai sensi dell’art.8 della L.R. n. 8 del 28/05/04 e s.m.i. in data 28 dicembre 2009 con Deliberazione della Giunta Regionale - Regione Puglia, n. 2677. Accoglie alcuni utenti inviati da diverse AUSL della Regione Puglia, opera in collaborazione con i D.S.M. e con tutta la rete territoriale di servizi pubblici e privati e può accogliere fino a n. 8 persone di ambo i sessi con patologie psichiatriche, autonome sul piano della soddisfazione dei bisogni di vita quotidiana e con abilità psicosociali sufficientemente acquisite.

La Comunità educativa "Crisalide" viene iscritta al registro regionale delle strutture e dei servizi per minori della provincia di Bari, art. 53 L.R. n. 19/2006,al n. 0524 di repertorio in data 03/09/2009.

La Comunità Educativa "Polaris" viene autorizzata al funzionamento dal Comune di Molfetta (BA), con Determinazione dirigenziale n. 102 del 24/06/2009.

2008

La Comunità alloggio "Emmanuel" riceve l’accreditamento istituzionale con Determinazione Dirigenziale n. 73 del 27 marzo 2008 per otto adulti (più una emergenza) con patologie psichiatriche, autonome sul piano della soddisfazione dei bisogni di vita quotidiana e con abilità psicosociali sufficientemente acquisite.

2007

Presenta il progetto di Servizio Civile "Uno ad Uno", settore assistenza minori, ottenendo la promozione da parte dell’Ufficio Servizio civile nazionale della regione Puglia, che assegna 8 volontari.

2006

In data 07/09/2006 si accredita nell’Albo regionale del Servizio civile, come ente di quarta classe , codice NZ 03911, nel settore Assistenza, Protezione civile, Ambiente, Patrimonio artistico e culturale ed Educazione e promozione culturale.

L’ 08 agosto 2006 ottiene il certificato dalla DNV - SINCERT come conforme ai requisiti UNI EN ISO 9001:2000 (ISO 9001:2000) per la progettazione ed erogazione di servizi sociali ed educativi rivolti a minori in stato di disagio in regime residenziale e semi-residenziale.

La Comunità educativa "I germogli" viene provvisoriamente autorizzata al funzionamento, con Determinazione dirigenziale del Comune di Molfetta (BA) 5° settore socialità n. 133 del 19/06/2006 e viene Iscritta al registro regionale delle strutture e dei servizi per minori della provincia di Bari, con Atto dirigenziale n. 381 del 26-09-2006.

2005

Viene provvisoriamente autorizzata al funzionamento, con Determinazione dirigenziale n. 196 del 12.09.2005 Settore Socio Educativo del Comune di Molfetta (BA) la Comunità educativa "Phoenix"

2004

La Comunità educativa "Incontro" viene provvisoriamente autorizzata al funzionamento, con Determinazione dirigenziale n. 8 del 28-01-2004 Settore socio educativo del Comune di Molfetta (BA).

La Comunità educativa "Arianna" viene provvisoriamente autorizzata con atto n. 20 del 02/02/2004 dal 5° settore socialità del Comune di Molfetta (BA) e viene iscritta al n. 28/Ba del Registro regionale delle strutture e dei servizi per minori della provincia di Bari. Può accogliere fino a dieci minori di sesso maschile, dai 3 a 18 anni d'età.

La Comunità Educativa "Arcadia" viene provvisoriamente autorizzata con atto n. 24 del 03/02/2004 dal 5° settore socialità del Comune di Molfetta (BA) e viene iscritta al n. 29/Ba del Registro regionale delle strutture e dei servizi per minori della provincia di Bari. Può accogliere fino a dieci minore ambosessi, dai 6 a 18 anni d'età.

Il Centro socio educativo "Itaca" viene provvisoriamente autorizzato con atto n. 38 del 20/02/2004 dal 5° settore socialità del Comune di Molfetta (BA) e viene iscritta al n. 30/Ba del Registro regionale delle strutture e dei servizi per minori della provincia di Bari. Può accogliere fino a dieci minori ambosessi, dai 3 a 18 anni d'età.

La Comunità educativa "Crisalide" viene provvisoriamente autorizzata al funzionamento, con atto n. 256 del 06/12/2004 del Capo settore Socialità del Comune di Molfetta (BA) .
Aderisce al Consorzio l'associazione A.I.C.C.O.S. Onlus (verbale CDA n. 25 del 30.09.2004)

2001

Acquisisce la gestione dei seguenti servizi:
- Comunità educative "Arcadia"
- Comunità educativa "Arianna"
- Comunità educativa "Incontro"
- Istituto socio assistenziale "Don Lorenzo Milani"
- Centro socio educativo "Itaca"
Aderisce al Consorzio la Cooperativa Sociale KOINE' onlus (verbale del CDA n. 11 del 30.06.2001)

2000

Aderisce al Consorzio l'associazione I.R.S.A.E.S.S onlus (verbale del CDA n. 4 del 15.12.2000 )
Aderiscono al Consorzio le Cooperative sociali Arianna , Incontro e Don Lorenzo Milani (verbale del CDA n. 2 del 10.10.2000)

1999

Il Consorzio Metropolis nasce li 14 dicembre 1999. Vi aderiscono i seguenti enti:

"I.R.S.A.E.S.S. Progetto Arcadia" Coop. Soc. a r.l., con sede a Molfetta (BA)
"I.R.S.A.E.S.S. Progetto Itaca" Coop. Soc. a r.l. , con sede a Molfetta (BA);
"Cooperativa sociale servizi e manutenzioni a r.l. Onlus" Coop. Soc. a r.l. con sede a Brindisi
"Servizi sociali polivalenti Onlus Coop. Soc. a r.l. con sede in Brindisi

1998

La Comunità riabilitativa assistenziale psichiatrica “Don Lorenzo Milani” viene autorizzata all’apertura ed al funzionamento con autorizzazione del Sindaco di Molfetta, num. prot. 13637 – del 17 aprile 1998.