Formazione

  • GARANZIA GIOVANI MISURA 2B

    Garanzia Giovani 2BIl programma Garanzia per i giovani, approvato nel Consiglio dell'UE il 28 febbraio 2013 per contrastare il fenomeno dei giovani NEET (non occupati, né studenti, né coinvolti in attività di formazione) che ha assunto proporzioni preoccupanti a livello europeo, prevede che "tutti i giovani di età inferiore a 25 anni ricevano un'offerta qualitativamente valida di lavoro, proseguimento degli studi, apprendistato o tirocinio entro un periodo di quattro mesi dall'inizio della disoccupazione o dall'uscita dal sistema d'istruzione formale".

    In sede di approvazione del Quadro Finanziario Pluriennale 2014-2020, il Consiglio Europeo ha deciso di destinare delle risorse specifiche per l'attuazione della Garanzia, nell'ambito della Youth Employment Initiative (YEI), in aggiunta e a rafforzamento del sostegno già fornito attraverso i fondi strutturali dell'UE e le altre iniziative messe in campo per l'occupazione giovanile.

    Al fine di dare attuazione alla Garanzia a livello nazionale è stato predisposto il Piano Nazionale Garanzia Giovani, approvato dal Governo italiano. Lo strumento finanziario deputato a dare esecuzione al Piano nazionale è il Programma Operativo Nazionale "Iniziativa Europea per l'Occupazione dei Giovani" (PON- YEI). La Regione Puglia, in attuazione del Piano Nazionale e in conformità alle linee guida condivise tra MLPS e Regioni, con Deliberazione di Giunta Regionale n. 974 del 20/05/2014, ha approvato la Convenzione con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali - DG Politiche Attive e Passive del Lavoro per l'attuazione della Garanzia Giovani.

    Con Deliberazione della Giunta Regionale n. 1148 del 04/06/2014 la Regione Puglia ha quindi approvato il Piano esecutivo Regionale, allo scopo di definire le modalità organizzative e di attuazione degli interventi della Garanzia Giovani sul proprio territorio. Per la realizzazione della Garanzia Giovani a livello regionale è attribuito alla Regione Puglia il ruolo di Organismo Intermedio del PON - YEI ai sensi del comma 7 dell'art. 123 del Regolamento (UE) n. 1303/2013 e, pertanto, le sono delegate tutte le funzioni previste dell'art. 125 del summenzionato regolamento. Alla Regione sono state quindi attribuite, con Decreto Direttoriale n. D.D. 237/Segr D.G./2014 del 04/04/2014, risorse pari a complessivi € 120.454.459,00 per la realizzazione dei seguenti servizi e misure definite dal Ministero del Lavoro e Politiche Sociali.

    CORSI ATTIVATI

    OPERATORE/OPERATRICE PER L'ACCOGLIENZA/ACCOMPAGNAMENTO IN MANIFESTAZIONI CONGRESSUALI, FIERE, CONVEGNI (HOSTESS)

    Denominazione: Operatore/operatrice per l'accoglienza/accompagnamento in manifestazioni congressuali, fiere, convegni (hostess)
    Sede Svolgimento: MOLFETTA
    Tipologia Giovani: Minori in uscita dal primo ciclo di studi che hanno assolto all'obbligo di istruzione o ne sono stati prosciolti
    Totale Ore: 900

    IMMAGINI IN CORSO | PERCORSO DI ACQUISIZIONE DI COMPETENZE NEL SETTORE DELLA GRAFICA

    Denominazione: IMMAGINI IN CORSO. Percorso di acquisizione di competenze nel settore della grafica
    Sede Svolgimento: MOLFETTA
    Tipologia Giovani: Minori che non hanno assolto all'obbligo di istruzione
    Totale Ore: 900

  • PIANI FORMATIVI AZIENDALI

    Piani Formativi AziendaliDESCRIZIONE

    L'Avviso 4/2016 è lo strumento attraverso cui la Regione Puglia sostiene la Formazione Continua degli occupati 

    Con l'Avviso 4/2016 la Regione Puglia fornisce contributi finanziari alle imprese per sostenere lo sviluppo delle competenze e l'aggiornamento professionale delle lavoratrici, dei lavoratori e degli imprenditori pugliesi.

    Obiettivi generali e finalità dell'Avviso

    • Rafforzare la competitività del sistema economico e produttivo attraverso l'adeguamento e lo sviluppo delle competenze e della professionalità dei propri dipendenti;
    • Sostenere iniziative in materia di formazione e qualificazione professionale che contribuiscano al miglioramento culturale e professionale dei lavoratori;
    • Rispondere ai fabbisogni manifestati da singole aziende impegnate in processi di riorganizzazione e/o innovazione o di aggiornamento. Tipologia dei Piani Formativi monoaziendali o pluriaziendali (connessi ad esigenze formative comuni a più imprese):
    • Tipologia a) piani formativi di aggiornamento delle competenze professionali;
    • Tipologia b) piani formativi di riqualificazione dei lavoratori delle imprese a seguito di mutamenti di mansioni previste dall'art. 2103 codice civile;
    • Tipologia c) piani formativi di aggiornamento e/o di riqualificazione dei lavoratori delle imprese a seguito di nuovi investimenti e/o nuovi insediamenti produttivi e/o programmi di riconversione produttiva, avviati non prima di due esercizi sociali antecedenti la presentazione della candidatura e non oltre la data di presentazione del piano formativo.

    Chi può presentare la domanda? - Soggetti Attuatori

    • I piani formativi monoaziendali possono essere presentati ed attuati da: singole imprese solo ed esclusivamente per la formazione dei propri dipendenti autonomamente o in collaborazione con organismi inseriti nell'Elenco Regionale degli Organismi accreditati ex art 25 L.R. n. 15/2002 a cui l'impresa affida l'incarico di realizzare il piano mediante la costituzione di un RTS/RTI, costituito o costituendo.
    • I piani formativi pluriaziendali possono essere presentati ed attuati da: Raggruppamenti Temporanei tra Imprese per la formazione dei propri dipendenti aventi sede nel territorio pugliese (RTI) e/o Raggruppamenti temporanei di scopo (RTS) tra imprese ed organismi di formazione già costituiti o in via di costituzione;

    Destinatari

    • imprenditori e lavoratori occupati che prestano la loro attività lavorativa presso un'unità produttiva ubicata nel territorio regionale. Per lavoratori occupati si intendono i lavoratori dipendenti, compresi i soci di imprese cooperative con rapporto di lavoro subordinato.

    Modalità di presentazione delle domande e termini

    • Le domande dovranno essere inoltrate telematicamente attraverso la procedura on line Avviso n. 4/2016 - Piani Formativi aziendali - PO Puglia F.E.S.R.-F.S.E. 2014-2020 messa a disposizione nella sezione Formazione Professionale.

    Progetto realizzato dal Consorzio Metropolis

    Denominazione progetto: AGGIORNAMENTO COMPETENZE GESTIONE INTERVENTI PSICO-EDUCATIVI

    Tipologia | Piano Pluriaziendale
    Tipologia Formativa | tipologia a) aggiornamento delle competenze professionali

    Aziende coinvolte:
    SAN FRANCESCO ONLUS IMPRESA SOCIALE COOPERATIVA a r.l.
    NADIR ONLUS IMPRESA SOCIALE COOP. a r.l.
    ZENIT ONLUS COOPERATIVA SOCIALE

    Azioni formative realizzate:
    EVOLUZIONE DEL WELFARE AL SERVIZIO DI SOGGETTI ASSISTITI CON SUPPORTO DI TERAPIA FARMACOLOGICHE
    IL GRUPPO DI LAVORO NELLE COOPERATIVE SOCIALI
    TECNICHE DI SUPPORTO ALLA GESTIONE DELLA DISABILITA’ - ed. 1
    TECNICHE PER LA GESTIONE MULTIDICIPLINARE DEGLI INTERVENTI ASSISTENZIALI INTEGRATI - ed. 1
    TECNICHE PER LA GESTIONE MULTIDICIPLINARE DEGLI INTERVENTI ASSISTENZIALI INTEGRATI - ed. 2
    TECNICHE DI SUPPORTO ALLA GESTIONE DELLA DISABILITA’ - ed. 2
    TECNICHE DI SUPPORTO ALLA GESTIONE DELLA DISABILITA’ - ed. 3
    TECNICHE DI SUPPORTO ALLA GESTIONE DELLA DISABILITA’ - ed. 4

  • POR Puglia FESR-FSE 2014/2020


    POR Puglia FESR-FSE 2014/2020 Avviso pubblico n. 4/FSE/2020 “Misure Compensative di cui all’art 3 Regolamento Regionale n.17 del 03/12/2018: Riqualificazione O.S.S.” approvato con A.D. n. 1219 del 06/07/2020, BURP n. 99/2020

    Asse prioritario X –Investire nell’istruzione, nella formazione e nella formazione professionale per le competenze e l’apprendimento permanente

    Azione 10.5.aPercorsi per adulti (in particolare per soggetti in situazione di svantaggio, analfabeti di ritorno, inoccupati e disoccupati) finalizzati al recupero dell’istruzione di base, al conseguimento di qualifica/diploma professionale o qualificazione professionale e alla riqualificazione delle competenze con particolare riferimento alle TIC

    Approvazione graduatorie A.D. n. 314 del 23/02/2021 (BURP n. 32 del 04/03/2021) codice pratica 5RC9VP7 codice progetto RiqOSS-FG-10

    Organismo di Formazione: RTS tra CONSORZIO METROPOLIS (CAPOFILA) e FORMAT ENTE DI FORMAZIONE DAUNO

     Sede di Svolgimento attività formativa: CORSO GARIBALDI N.19 LUCERA

    ARTICOLAZIONE DIDATTICA

    MODULO 1:  120 ore

    • Area socio culturale, istituzionale e legislativa       48 ore
    • Area psicologico sociale                                        48   ore
    • Area igienico-sanitaria e Area tecnico-operativa    30  ore

    MODULO 2:   300 ore -   TEORIA ED ESERCITAZIONI

    Teoria 145 ore

    • Area socio culturale, istituzionale e legislativa 0 ore
    • Area psicologico sociale 0 ore
    • Area igienico-sanitaria e Area tecnico-operativa 145 ore

    Esercitazioni 55 ore

    • Area igienico-sanitaria e Area tecnico-operativa 55 ore 

    Tirocinio 100 ore 

    loghi Regione Puglia Unione Europea